Mavic Air, alla scoperta del drone Dji che non ha eguali al mondo

Mavic Air

Si chiama Mavic Air e si vi piacciono i droni, questo fa assolutamente al caso vostro. Snocciolando le sue caratteristiche si può già comprendere il motivo per cui sia così interessante. Ultraportatile, può contare su una fotocamera 4K e su innovative modalità di ripresa e di pilotaggio. Un drone unico nel suo genere, anche perché ha stabilito un nuovo standard per la categoria dei droni che costano meno di 1000 euro.

Mavic Air, l’ultima novità che arriva da Shenzhen

Questo gioiello della tecnologia arriva da Shenzhen, che si può considerare più o meno come la Silicon Valley cinese. Qui opera Dji è una delle più importanti aziende d’Oriente. Shenzhen è probabilmente la città in cui c’è la maggiore concentrazione di ricerca e tecnologia in tutta la Cina. E si trova proprio a pochi chilometri da Hong Kong.

Che invenzione di Dji!

Proprio qui sono nati tanti brand che hanno avuto successo in tutto il tempo. Proviamo a pensare per un attimo ad Huawei oppure a Foxconn, che ha il compito di assemblare gli iPhone. Dji, però, non opera nel campo della telefonia mobile, ma in quello dei droni. Quella specie di giocattoli che hanno ormai diffuso una vera e propria mania per le action cam.

La lotta con le GoPro

Dji e i suoi droni hanno messo in crisi persino GoPro, che ha provato a rispondere con il drone Karma, ma l’operazione non è andata per niente a buon fine. Il nuovo Mavic Air è stato svelato a New York da Michael Perry. La presentazione, in diretta streaming mondiale, è avvenuta in questo modo: Perry si è tolto dalle tasche un telefono, il portafoglio e la bellezza di quattro Mavic Air.

Un mix tra Mavic Pro e Spark

Un drone fenomenale per il gruppo cinese, che è riuscito a miscelare alla perfezione il Mavic Pro con Spark, un drone estremamente leggero che si può gestire solamente con i movimenti della mano. E chiaramente viene inserito un nuovo standard di mercato. Il prezzo, in Italia, per poter mettere le mani su questo nuovissimo drone è pari a 849 euro.

Quante funzionalità!

Ed effettivamente sono davvero numerose le funzionalità su cui può contare questo Mavic Air. Si parte da una fotocamera all’avanguardia 1/ 2.3” con tanto di sensore CMOS. Ne beneficiano essenzialmente le riprese, che permettono di non perdere di vita anche i soggetti in movimento in maniera del tutto automatica. La funzionalità ActiveTrck consente proprio di riprendere in modo automatico qualsiasi soggetto, compreso lo stesso possessore del drone, gestibile tramite un semplice click dall’app scaricata sul proprio smartphone.

Commenti

commento