Apple svela finalmente HomePod, ma in Italia bisogna ancora aspettare…

apple homepod

Il colosso di Cupertino ha tolto finalmente i veli al nuovo HomePod. Si tratta di uno speaker smart, manco a dirlo, che verrà lanciato sul mercato a partire dal prossimo 9 febbraio. Un dispositivo che metterà a disposizione degli utenti davvero un gran numero di funzioni, tra cui l’invio di messaggi, la ricezione di notifiche, ma anche ascoltare la musica.

Apple e il lancio di HomePod

Finalmente è arrivata la comunicazione ufficiale da parte di Apple. Erano in tanti gli utenti ad attendere la data di release ufficiale dell’HomePod. Ebbene, questo nuovo dispositivo verrà messo in vendita a partire dal 9 febbraio. Una brutta notizia, però, per tutti i fan italiani, visto che sarà necessario aspettare ancora un po’. L’HomePod verrà venduto dal 9 febbraio solo in Gran Bretagna, in Australia e negli Usa.

Data di uscita in Italia?

Per quanto riguarda la data di uscita sul mercato italiano, per il momento rimane avvolta nel più oscuro silenzio. Quindi, sarà necessario attendere ancora qualche mese, con ogni probabilità, prima di vederlo anche in Italia.

Entusiasmo dei fan

In ogni caso, si tratta di una notizia che è stata accolta con particolare interesse ed entusiasmo da parte dei fan. Infatti, gli utenti appassionati dei prodotti Apple lo stavano aspettando già dallo scorso dicembre. Poi il marchio di Cupertino aveva rimandato l’uscita, ma adesso i tempi sono maturi per vederlo finalmente sul mercato.

Come mai solo in tre Paesi?

Tanti si sono posti la solita domanda: “come mai il lancio è avvenuto proprio in quei tre paesi?”. Chiaramente, Apple ha una strategia di marketing ben precisa. La decisione di lanciare l’HomePod in Australia, Regno Unito e Usa si spiega con la volontà di lanciare il guanto di sfida con i due più importanti avversari di HomePod, ovvero Google Home e Amazon Echo.

Attenzione a Google Assistente

Un’altra perfetta dimostrazione di come l’azienda guidata da Tim Cook abbia intenzione di rubare una buona fetta di mercato ai principali competitor in questo segmento. In Italia, per il momento, non ci sono tracce che riguardano questi speaker intelligenti. Il lancio di Google Assistente, però, potrebbe portare ad un vero e proprio boom di questo mercato nel giro di qualche mese.

Un settore in grande crescita

Un segmento di mercato in vero e proprio fermento. Non a caso, infatti, il gadget dell’anno è rappresentato dal maggiordomo elettronico. Quest’ultimo è stato sviluppato proprio con l’intento di rivoluzionare l’ascolto della musica da casa, garantendo anche un’assistenza completa per ogni richiesta che arriva dall’utente.

Commenti

commento