McLaren Senna, è lei l’auto stradale più estrema di tutti i tempi?

McLaren Senna

Nel momento in cui si parla di Ayrton Senna si corre sempre il rischio di dire qualche castroneria. Infatti, il pilota brasiliano è stato una delle leggende della Formula Uno ed è difficile ancora adesso, a tanti anni di distanza, descrivere quanto immenso fosse il suo talento. E così, quando si sente parlare di McLaren Senna, un po’ di brividi è inevitabile che vengano.

McLaren Senna, che gioiello!

E in più di 23 anni che sono passati dalla sua scomparsa nessuna casa costruttrice ha mai voluto scomodare il suo nome per il lancio di un nuovo prodotto. Ebbene, è successo esclusivamente per dei progetti legati alle due ruote. Basti pensare agli omaggi che sono stati presentati da Ducati MV Agusta, chiaramente collegati a doppio filo a programmi benefici della Fondazione Ayrton Senna.

La presentazione della nuova McLaren Senna

Questa tendenza, però, è finita. Infatti, sono stati tolti i veli alla nuova McLaren Senna. E il marchio di Woking ne ha ben donde di ritenerla l’auto stradale più estrema di tutti i tempi. La nuova McLaren Senna appartiene alla gamma delle Ultimate Series e andrà a prendere il posto della P1. L’approccio, questa volta, sarà molto più essenziale, con la sola e costante ricerca della massima prestazione possibile.

Un super motore V8 biturbo

Ecco spiegato il motivo per cui la nuova McLaren Senna rinuncerà anche al peso aggiuntivo di un propulsore ibrido. Quindi, a darle la spinta sotto al cofano posteriore ci sarà un ottimo 4 litri V8 biturbo, in grado di sprigionare una potenza pari a ben 800 cavalli e 800 Nm di coppia massima. Interessante anche l’impiego della fibra di carbonio per la monoscocca, così come per i pannelli della carrozzeria.

Peso inferiore a 1200 kg

Proprio per merito di tali scelte, il marchio di Woking è stato in grado di contenere il peso a solamente 1198 chilogrammi. Dal punto di vista del design non si intravedono delle linee eccessivamente armoniose e questo proprio per lo scopo che abbiamo sottolineato prima. La nuova McLaren Senna mira solo ed esclusivamente a raggiungere il top delle prestazioni e della forma se ne fa ben poco.

Che prestazioni!

Il rapporto peso-potenza che si evince da questo gioiellino lascia comunque senza parole, dal momento che per ciascun cavallo il peso è pari a 1,49 kg. Con cambio a doppia frizione e sette rapporti, tra l’altro della tipologia seamless, la trazione è solo ed esclusivamente posteriore. Sia l’assetto che l’aerodinamica, invece, si completano formando una perfetta sinergia controllata dal Race Active Chassis Control di seconda generazione.

 

Commenti

commento