Barba incolta: ecco i cinque migliori suggerimenti per portarla al meglio

barba incolta

bagnoLa barba incolta sembrava essere passata di moda, ma in realtà non è proprio così. Anzi, se prendessimo come metro di paragone John Hamm, potremmo notare come si tratta di uno dei vip che può contare sulla barba incolta più affascinante, anche e soprattutto per via del fatto che è stata realizzata con grandissima cura.

Barba incolta, in realtà serve cura

Anche voi siete incuriositi da questo tipo di barba, che sembra non essere molto curata, ma che invece lo è? Nessun problema, ecco alcuni consigli che possono tornare davvero molto utili. Partiamo dalla prima indicazione, ovvero quella di scegliere con attenzione lo strumento per farsi la barba.

Trimmer o rasoio elettrico?

Insomma, tanti uomini decidono di puntare sul trimmer, mentre altri optano per il rasoio elettrico per gestire la barba nel migliore dei modi. Ciascuna tipologia di barba è differente, quindi bisogna capire come lo sviluppo dei peli non avviene sempre in modo uniforme. Quindi, va bene il rasoio elettrico, ma sarebbe ancora più adeguato avere a disposizione anche un rifinitore per la barba.

La lunghezza ottimale

Il secondo consiglio da seguire è quello legato alla decisione da prendere sulla lunghezza ottimale che dovrebbe caratterizzare la barba. Ci sono tante persone, infatti, che sanno perfettamente la rapidità che caratterizza la ricrescita della propria barba. Volete conservare un controllo perfetto? Allora provate a regolare la guardia del trimmer (lo strumento più adatto in questi casi) a varie lunghezze, trovando poi quella giusta.

Creatività alla base di tutto

Il terzo consiglio che sarebbe meglio seguire è quello di essere il più creativi possibile. Spesso la barba non risulta uniforme, ma presenta alcune lunghezze differenti in base alla zona considerata. Ebbene, non è detto che anche un contrasto possa dare risultati molto soddisfacenti, l’importante è avere un po’ di fantasia.

Mantenere i confini puliti

Un altro dettaglio a cui si deve prestare la massima attenzione è certamente quello dei confini. La barba corta o incolta non hanno differenze in questo: per entrambe, si prevede di conservare la zona del collo e del viso sempre pulite alla perfezione. Di conseguenza, un rasoio elettrico ben funzionante è l’ideale, così come poter disporre di un trimmer da barba con una lama a T con la modalità di rasatura totale.

Nutrimento della barba

L’ultimo suggerimento è quello relativo al nutrimento della barba. Ci sono tanti oli e altri prodotti idratanti che possono essere impiegati proprio con tale scopo: tra l’altro, questi oli vengono assorbiti con grande rapidità dai peli, così come dalla pelle, svolgendo la loro azione benefica in pochissimo tempo.

 

 

 

 

Commenti

commento