Smaltire un gelato, ecco quanta attività sportiva serve

respiro del diavolo gelato

Avete mangiato troppi gelati fino a questo punto della stagione estiva? Il vostro obiettivo è quello di perdere qualche chilo prima di partire per il mare? Allora ecco quanto e cosa serve per poter smaltire in maniera efficace un gelato.

Smaltire un gelato: ecco quanto sport bisogna mettere in conto!

Tante persone dopo aver mangiato un gelato provano una sorta di senso di colpa, soprattutto quando dovrebbero seguire una dieta particolarmente ferrea. “Quanto ci vorrà per smaltire quel gelato?”: è questa la domanda più frequente che si pongono, ma in realtà è molto più facile di quello che si potrebbe immaginare.

Le calorie di un normale cono gelato

Infatti, per un normale cono con una cialda da 75 grammi, il conteggio delle calorie arriva a toccare quota 220, praticamente come un tradizionale biscotto gelato. E per smaltirlo? Basta giocare a tennis per 39 minuti, oppure divertirsi con 16 minuti di calcetto, nuotare per 24 minuti, andare in bici per 18 minuti oppure fare una mezz’oretta di jogging.

Gelato su stecco

Chi mangia un gelato su stecco, invece, ci mette un po’ di più per smaltirlo. Nella maggior parte dei casi, infatti, si tratta di smaltire qualcosa come 260 calorie. Ci vogliono 43 minuti di tennis, 26 minuti di nuoto, 20 minuti di bici, 35 minuti di jogging oppure 17 minuti di calcetto. Così facendo, le preoccupazioni scompaiono e le calorie sono state completamente eliminate.

Il ghiacciolo alla frutta è molto meno calorico

Spostando il discorso, invece, al ghiacciolo alla frutta, che corrisponde a una delle più gustose e apprezzate alternative rispetto al tradizionale cono gelato, ci vuole molto di meno. Per smaltire un ghiacciolo alla frutta, che vanta circa 72 calorie, servono 5 minuti di calcetto, 10 minuti di jogging, 6 minuti di ciclismo oppure 12 minuti di tennis.

Facile da digerire

Nel momento in cui si mangia un gelato, è importante considerare come non ci si debba affatto sentirsi in colpa, anche in virtù del fatto che si può considerare un alimento piuttosto equilibrato e facile da digerire. Inoltre, la scelta del gusto va a incidere anche sui nutrienti che vengono garantiti.

I nutrienti garantiti dal gelato

Tra i nutrienti che vengono assimilati grazie al gelato troviamo la vitamina C, quando è un gelato alla frutta, la vitamina E, il potassio, calcio e fosforo, vitamina A e B2, antiossidanti (con caffè e cacao) e acidi grassi polinsaturi (con la frutta oleosa). Inoltre, può contare su un buon apporto proteico ad elevato valore biologico, garantendo anche dei carboidrati che sono molto facili da assorbire

Commenti

commento