Produttività, i migliori consigli per aumentarla sul lavoro

abbiocco-al-lavoro-come-vincerlo
Immagini: iStock Photos

Uno dei vostri problemi in ambito lavorativo è sempre stato quello di non essere sufficientemente produttivi, vero? Per poter rendere alla perfezione, la cosa migliore da fare è quella prima di tutto di prendersi cura di sé stessi e poi migliorare sotto numerosi aspetti.

Purtroppo, le vacanze estive rappresentano un ricordo ormai distante: c’è da lavorare a pieno ritmo e bisogna di nuovo tornare ad essere produttivi. Il problema principale che spesso ci si pone è quello di riuscire ad essere produttivi, ma al contempo essere in grado di proteggere la quotidianità che caratterizza la nostra vita privata.

Un gran numero di studi ha messo in evidenza come lavorare sei ore al giorno, rispetto alle solite 8, può portare diversi benefici, soprattutto in tema di serenità e di felicità, con i dipendenti che saranno molto più protesi a svolgere nel migliore dei modi il proprio lavoro. Anche un colosso come Microsoft starebbe seriamente pensando a proporre una settimana lavorativa di soli 4 giorni, in maniera tale da poter poi avere più tempo libero da dedicare ai propri affetti e alla propria famiglia.

È chiaro, però, che gran parte dei posti di lavoro non sono assolutamente in grado di offrire delle simili condizioni di lavoro. In ogni caso, c’è la possibilità comunque di diventare maggiormente produttivi, riuscendo al tempo stesso a migliorare vari ambiti della propria quotidianità.

Il primo passo verso una maggiore produttività è quello di concedersi un numero di pause adeguato nel corso della giornata. In questo modo, si riesce ad allontanare lo stress e, al tempo stesso, si può lavorare molto meglio. Un sondaggio che è stato recentemente portato a termine da parte della piattaforma Tork lo mette perfettamente in evidenza.

Quindi, rimanere sempre sulla scrivania per tutto il giorno non va assolutamente bene e non provate a pensare nemmeno un secondo che possa risolvere tutti i vostri problemi di produttività. Un elenco delle cose da fare torna sempre utile: anche se all’apparenza può sembrare banale, in realtà può dare davvero una grande mano nell’organizzazione del proprio tempo.

Sgranchirsi e fare attività fisica, se possibile. Si tratta di un sistema perfetta per riprendere la migliore postura, soprattutto chi sta davanti al computer per tante ore. In questo modo, si può riattivare l’organismo in ogni sua funzionalità. Infine, stare a contatto con la natura il più possibile durante i ritagli di tempo è importante: al tempo stesso, inserire delle piante e simili anche nell’ambiente di lavoro può aumentare la produttività complessiva.

Commenti

commento