7 esercizi di stretching contro il mal di schiena

Tormentati dal mal di schiena perenne? Ecco 7 esercizi di stretching che vi aiuteranno a tornare in forma

stretching-7-esercizi-per-il-mal-di-schiena
Immagini: iStock Photos

Il mal di schiena è un disturbo abbastanza frequente che può essere tenuto a bada grazie ad alcuni, semplici esercizi di stretching.
Spesso a scatenare il mal di schiena può essere un movimento brusco, una postura scorretta ma anche l’eccessiva sedentarietà.

Quando si presenta, è consigliabile stare il più possibile a riposo. Ove ciò non sia possibile si può provare a far passare il mal di schiena con alcuni esercizi di allungamento, di scarico e di decompressione della colonna, utili per riacquistare l’elasticità della muscolatura lombare e paravetrebrale.
Prima di fare stretching è bene eseguire sempre un riscaldamento generale. Inoltre, è importante rispettare la corretta tecnica di respirazione, evitando i movimenti bruschi e gli allungamenti eccessivi.
Ecco alcuni esercizi da fare a casa o all’aria aperta.

Esercizio 1

Sdraiatevi a terra in posizione supina. Portate le ginocchia al petto avvicinandole il più possibile con l’aiuto delle braccia. Mantenete la posizione per 20 secondi, rilassatevi per qualche secondo e ripetete altre due volte

Esercizio 2

Seduti a terra, lasciate distesa la gamba sinistra, tenendo piegata – di poco – quella destra. Ruotate il busto verso la gamba che è stata piegata, posizionando le mani fisse a terra. Cercate di mantenere questa posizione per almeno 30 secondi. Ripetete poi l’esercizio, cambiando la gamba da tenere piegata.

Esercizio 3

Partendo da seduti, distendete una gamba e flettete l’altra, in modo da portare la pianta del piede a contatto con la parte interna della coscia estesa. Allungate le braccia e il busto in avanti, avvicinando le dita alla punta del piede. Mantenete la posizione per circa 20 secondi, quindi ritornate lentamente nella posizione di partenza e ripetete per l’altro lato.

Esercizio 4

A terra a carponi, inspirate inarcando la schiena il più possibile. Espirando, ritornate lentamente nella posizione di partenza appiattendo la schiena. Ripetete la “posizione del gatto” per 5 volte.

Esercizio 5

Sedetevi su una sedia con le gambe divaricate. Espirando, piegate il busto in avanti. Ispirando, ritornate lentamente nella posizione di partenza. L’esercizio va ripetuto per 5 volte.

Esercizio 6

Partite da una posizione in ginocchio, con i glutei appoggiati sui talloni, tenendo le mani a terra in linea con le scapole. Andate lentamente indietro, portando il busto verso i talloni e stendendo le braccia. In questo modo andrete ad allungare i muscoli che fanno parte della parte lombare. Ispirando, ritornate lentamente nella posizione di partenza.

Esercizio 7

Stando in piedi, flettete il collo lateralmente verso sinistra, afferrando il polso della mano corrispondente con la destra e tirando leggermente il braccio verso il basso. Tenete la posizione per circa 20 secondi, poi passate al lato opposto.

Commenti

commento