Tentazione dolci, ecco come tenere lo zucchero alla larga

Chupa Chups

Spesso e volentieri capita di passare dei periodi in cui è impossibile resistere alla tentazione dolci. Magari che la propria storia d’amore è finita dopo diverso tempo, oppure dopo una delusione a livello sportivo, piuttosto che lavorativo. Insomma, ci sono tante situazioni in cui si finisce con il rifugiarsi nel mondo dei dolci come vero e proprio antistress.

Il rischio che si corre, però, è quello poi di esagerare e di finire con il farsi coinvolgere così tanto dalla tentazione dolci che diventa quasi una vera e propria dipendenza. Ecco, cerchiamo di capire quali possono essere le migliori soluzioni per combattere la tentazione dolci evitando di ricaderci anche in futuro.

Lo zucchero, in ambito alimentare, si può tranquillamente paragonare ad un vero e proprio elemento tentatore. Sì, perché in alcuni casi è difficile dirgli di no. Proviamo a pensare ad alcune occasioni speciali, come ad esempio compleanni o altre ricorrenze, in cui un dolce diventa la soluzione numero per fare festa. Certo, se si tratta di una volta ogni tanto va bene, ma se il dolce viene mangiato ogni giorno, quali sono le conseguenze per il corpo umano?

Molto semplice, dato che lo zucchero comporta una riduzione dell’energia, andando a danneggiare anche la salute, creando problematiche al riposo notturno e, in generale, può impattare negativamente sulla durata della vita. Esistono alcuni trucchi, però, che permettono di stare alla larga da troppi zuccheri e riuscire a combattere tale dipendenza.

Ad esempio, da poco è stato lanciato un libro molto interessante, denominato Sugar Free 3, scritto da Michele Promaulayko, un’esperta di fitness e di salute, in cui è stato svelato un nuovissimo programma, creato ovviamente con un gruppo di ricercatori, che è in grado di dare una mano a chi lo legge nel ridurre il consumo di zucchero e a battere la tentazione dolce.

Il primo segreto da seguire è quello di inserire la merenda nella vita di tutti i giorni. Uno spuntino serve proprie per spezzare la fame. Anche la programma dei pasti è un’ottima soluzione per affrontare questo tipo di problema. La pianificazione può dare certamente una grande mano nell’evitare di dover fare i conti con la fame per troppe volte durante la giornata.

Un altro consiglio ottimo da seguire è quello di individuare quelli che sono i momenti più complicati della giornata, ovvero quelli in cui si ha più voglia di mangiare dei dolci. Provate a sostituirli con degli spuntini ricchi di proteine e, dopo qualche tempo, noterete il cambiamento.

Commenti

commento